Le opzioni binarie forma di investimento o truffa?

Opzioni binarie investimento dubbio?

E’ davvero possibile guadagnare con le opzioni binarie?

Per prima cosa scopriamo cosa sono le ormai famose opzioni binarie, le opzioni binarie sono una forma di investimento derivata dalle opzioni, si tratta di effettuare una previsione sull’andamento di uno specifico asset o una valuta (oro, petrolio, EUR/USD, ecc …) in un determinato intervallo di tempo (60 secondi, 12 secondi, 5 minuti ecc …), se la previsione è giusta si va “in the money” e si guadagna una percentuale dell’importo investito, la percentuale può variare a secondo della tipologia di opzioni binarie o dalle percentuali che offrono i vari broker di opzioni binarie, mentre se la previsione allo scadere del tempo risulta errata si perde l’intero importo investito.

Le regole e le strategie nel trading delle opzioni binarie

Darsi delle regole nel trading delle opzioni binarie è fondamentale e necessario.

Quando non siamo in presenza di una regola, siamo governati dalla casualità e dal caos che ne consegue. Questa regola è di natura sociale e noi, per natura, dobbiamo essere spinti da comportamenti dettati dalle regole.

“Una società in assenza di regole sarebbe governata da comportamenti selvaggi e distruttivi per le persone e per quello le circonda.”

Così come nella società, anche il trading necessita di regole prestabilite e da seguire con costanza:

“Le regole sono importanti quando si tratta di trading di opzioni binarie.”

Assenza di regole nel trading

Quando si fa trading è opportuno operare nel mercato attraverso:

  • Le strategie;
  • La gestione dei soldi;
  • Le operazioni finanziarie efficienti.

Dovete sapere che nessuna di queste è efficacie se non impostate delle regole rigide al netto dei sentimenti.

“Impostare delle regole nel processo decisionale porta a condizioni oggettive, che migliorano le possibilità di successo.”

Il trading binario non è facile, chi dice il contrario sta mentendo, richiede tempo e passione, inoltre, occorre fare analisi e prestare attenzione anche ai piccoli dettagli.
Infine, una strategia deve prendere in considerazione la totalità dei potenziali eventi.

Muovere i primi passi

La prima cosa che dovete tenere a mente è che state lavorando con uno strumento che rilascia un guadagno in base a percentuali.

Le percentuali sono chiamate così perche variano e possono anche essere 0%. Come muoversi con le giuste cautele:

  • Capitalizzare tutte le informazioni disponibili;
  • È indispensabile monitorare costantemente una strategia;
  • Comprendere che una strategia basata su dati e informazioni reali può anche non funzionare;
  • Se una strategia funziona bene per te, non è detto che funzioni anche per un altro operatore;
  • E’ indispensabile testare sempre una strategia prima di utilizzarla.

Definire una strategia per le opzioni binarie

Quello che vuole concretizzare ogni operatore che approccia alle opzioni binarie è fare soldi, e la strada per realizzare questo obiettivo si chiama strategia efficace.

“Il sogno di ogni trader professionista è trovare la strategia perfetta per fare tanti soldi.”

La motivazione che trascina questo desiderio, è che altrimenti non ci sarebbe uno scopo dietro un investimento che non è solo soldi, ma anche tempo e impegno.

“Il motivo che spinge una persona a negoziare con le opzioni binarie è l’idea che può fare qualcosa di produttivo con i propri soldi.”

Le strategie migliori

L’utilizzo di strategie o sistemi più o meno complicati possono aiutare a realizzare il sogno di ogni trader ovvero, qualcosa che può aiutare nella ricerca di accumulare capitali. Non vogliamo illudere nessuno, le opzioni binarie sono un mezzo per guadagnare tanti soldi, ma le aspettative devono essere realistiche, esiste anche il rischio di perdere tutto il capitale investito.

“Anche le strategie migliori possono condurre a un risultato a volte non redditizio.”

Quando si inizia a fare trading, a meno che non si è in possesso di una strategia o una serie di strategie testate ed efficienti, miste ad una analisi perfetta, con riflessi veloci, si potrebbe anche fallire nell’obiettivo di fare soldi.

L’articolo di oggi vuole evitare gli insuccessi sovrapponendoli ad una buona strategia.

Una buona strategia

Se non si utilizza una buona strategia si può sperare in un ritorno su di un investimento basato esclusivamente sulle circostanze favorevoli, in parole semplici “fortuna”.
Questo è un approccio sbagliato al mondo del trading che può portare a conseguenze finanziarie disastrose.

Come evitare un disastro finanziario?
Con le tendenze. Studiare una tendenza vuol dire lavorare con le informazioni con cognizione delle negoziazioni, pronti a sapere il perché il mercato si sta muovendo verso una certa direzione.

Riassumendo, in ogni istante in cui si fa trading occorre sapere:

  • Cosa fare;
  • Se entrare in una negoziazione;
  • Se non entrare in una negoziazione;
  • Su cosa negoziare;
  • Perché un asset è più vantaggioso di un altro.

Le decisioni nel trading vengono guidate da molti fattori e per dargli una direzione valutata e consapevole, occorre una o più strategie e un’attenta pianificazione.

Essere sempre pronti

Le strategie e le tendenze consentono di essere un passo avanti a ciò che può accadere, con la cognizione e consapevolezza di un trading informato. Per esempio quando seguite una tendenza con una fluttuazione casuale, allora dovreste comprendere che non è saggio acquistare un’opzione.

Non esiste la strategia perfetta nelle opzioni binarie, esistono strategie efficaci che possono portare al successo e a fare tanti soldi, ma prima di arrivare a realizzarli occorre studio e comprensione del mercato.

Quello che fa a differenza tra un trader di successo e un trader che fallisce è una buona preparazione.

Ci permettiamo di consigliarvi un ottimo sito web dove trovare strategie e strumenti utili per l’analisi tecnica da utilizzare per un trading con opzioni binarie consapevole: http://www.tradingmania.it/.

A cosa servono i grafici nelle opzioni binarie

“I grafici sono tremendamente utili nell’analisi tecnica delle opzioni binarie.”

I grafici sono lo strumento più importante che è possibile utilizzare per ottenere una rendita costante dal trading online.

Sicuramente vi sarete imbattuti in qualche grafico e sicuramente sapete che i grafici sono utilizzati in molti campi. Come si presentano?

“I grafici sono una rappresentazione dei valori numerici.”

Il tempo è visualizzato in basso o asse x, mentre i valori sono rappresentati sul lato o asse y.

Le rappresentazioni grafiche

Il tempo è uno dei valori numerici, l’altro è una variante dipendente dall’analisi:

“I grafici vengono utilizzati per visualizzare i cambiamenti verificati durante un determinato periodo di tempo.”

Parlando di opzioni binarie, ma anche di trading in generale, i grafici utilizzati nell’analisi tecnica rappresentano le fluttuazioni dei prezzi di un Asset entro un perimetro di tempo determinato. In generale possiamo dire che nel trading un grafico rappresenta le modifiche di prezzo di un Asset per un tempo pari ad un anno e i punti del grafico rappresenta i prezzo di chiusura di quella determinata attività per ogni giorno dell’anno.

Osservando un grafico, possiamo individuare con facilità le variazioni del prezzo e capire le tendenze. Capire le tendenze aiuta a prevedere il movimento futuro del prezzo.

“Attraverso un grafico è possibile osservare le’andamento del prezzo e quindi le tendenze.”

La natura del grafico

Quello che abbiamo compreso sino ad ora è che un grafico serve a facilitare enormemente l’elaborazione dei dati temporali. Ora dobbiamo chiederci quanto sia facile interpretare questi dati a nostro favore.

“E’ importante elaborare un grafico a nostro favore in modo da analizzarlo tecnicamente ed individuare una tendenza, ma è ancora più difficile saperlo interpretare nel giusto modo.”

Decodificare i dati contenuti in un grafico non è particolarmente complesso, ma occorre uno studio a monte.

Sviluppare un grafico è facile, ci sono software a supporto dell’operatore, svolgono funzioni per noi rappresentando una tendenza, ma bisogna saperla interpretare.

I fattori liberi di un grafico

I fattori influenzano le informazioni sul grafico e sono:

  • La scala temporale;
  • La scala dei prezzi;
  • Il prezzo.

Come utilizzare l’analisi fondamentale e tecnica nel trading binario con la pratica Demo

“Quando parliamo di negoziazione di opzioni binarie, occorre fare molta pratica per avere il successo desiderato.”

Fare pratica consente di capire, e allo stesso tempo, di prendere confidenza con un fantastico strumento chiamato trading di opzioni binarie.
Quello che vogliamo dirvi è che prima di cimentarsi in un contratto di opzioni binarie, occorre iniziare da un conto demo e solo successivamente passare a un conto reale dal vivo.

“La maggior parte degli molti operatori impiegano anni prima di capire i meccanismi del trading reale.”

Se vi state chiedendo quanto tempo serve, la risposta è diversa per ognuno di voi, ed è del tutto personale, dipende dal grado di conoscenza iniziale dei mercati finanziari.

Analizzare il mercato con un conto Demo

Per scambiare con efficacia in opzioni binarie è possibile utilizzare le analisi. Nei mercati finanziari troviamo due tipi di analisi:

  • Analisi fondamentale;
  • Analisi tecnica.

L’analisi tecnica: si basa su dati empirici e studi delle fluttuazioni dei prezzi nel tentativo di individuare le tendenze e prevedere i movimenti futuri.

L’analisi fondamentale: prende come riferimento i dati economici nel tentativo di individuare le tendenze e prevedere i movimenti futuri.

Osserviamo più da vicino queste due analisi, in modo da confrontarle in maniere più approfondita, anche se in realtà, i metodi di determinazione dei valori sono molto complicati.

Le differenze tra analisi Tecnica e Fondamentale

Le differenze tra analisi fondamentale e analisi tecnica sta nel tipo di studio che le distingue:

L’analista Fondamentale
  • Approfondisce le dichiarazioni di tipo finanziarie;
  • Calcola il valore approssimativo sulla base di diverse fonti di informazioni;
  • Prende in considerazione i flussi di cassa;
  • Prende in considerazione i bilanci;
L’analista Tecnica
  • Studia i grafici;
  • Calcola il valore intrinseco dell’azienda;
  • Prende in considerazione i valori empirici.

Praticare l’analisi tecnica e studiare i grafici, vi da la possibilità di migliorare la vostra strategia e istruirsi alla negoziazione di opzioni binarie con maggiori probabilità di successo.

I livelli di supporto e di resistenza per il trading delle opzioni binarie

Non ci sono scuse, se volete fare trading di opzioni binarie dovete prendere in considerazione un fattore importante dell’analisi tecnica delle opzioni binarie, stiamo parlando di essere in grado di individuare i livelli di supporto e di resistenza.

Non pensate che lo studio dell’analisi tecnica al fine dell’individuazione dei supporti e delle resistenze renderanno più complesso il vostro lavoro da trader. Lo studio dell’analisi tecnica vi farà capire la bellezza delle negoziazioni delle opzioni binarie affidando il vostro commercio all’analisi tecnica e non alla semplice casualità o fortuna.
Iniziamo ad approfondire questo discorso, cercando di darvi delle nozioni quanto più semplici possibili, senza lasciarvi nessuna domanda in sospeso.

Il supporto e la resistenza

Iniziamo nel dirvi che il supporto e la resistenza sono due termini usati per descrivere i punti dove i livelli di offerta e domanda iniziano a incontrarsi.

Lo sapevate che i prezzi sul mercato sono dettati dai livelli di offerta e di domanda?

  • Quando la domanda è alta, i prezzi tendono ad aumentare;
  • Quando la domanda bassa, i prezzi tendono a scendere.

Questa è una definizione semplicistica, in quanto i meccanismi del mercato sono molto più complessi, ma sufficienti per capire il funzionamento del mercato.

Sempre per darvi una infarinata di base, dovete sapere che a volte i termini come offerta, vendita, ribasso, rialzo, orso e toro sono dei sinonimi che hanno a che fare con la vendita o l’acquisto.

La connessione tra offerta, domanda, supporto e resistenza

Essendo i valori di mercato guidati dai livelli di offerta e di domanda si verifica che:
Il supporto è il livello in cui si incontrano le due tendenze, quella di acquisto e propensione alla vendita.

Supporto: Quando un valore di mercato di un’attività è abbastanza basso, ma c’è una domanda abbastanza elevata per impedirgli di diminuire ulteriormente.
Se il prezzo di un’attività scende, le persone sono propense ad acquistare perché i prezzi sono più bassi, di contro abbiamo che, i venditori in possesso di attività con prezzi più bassi, sono meno inclini a vendere.

Il livello di supporto è influenzato non tanto da chi compra, ma dalla disponibilità dei venditori a cedere a prezzi più bassi, questo fa si che il livello di supporto tende a diminuire.

Quando negoziare con il Supporto: il supporto in genere è collegato al di sotto del prezzo di sostegno del bene, ed è auspicabile che i prezzi scendano al di sotto del sostegno stabilito per un breve periodo di tempo. In definitiva, negoziare con un supporto è complicato.

Resistenza: Quando un valore di mercato di un’attività è abbastanza alto e c’è poca domanda per consentirgli di aumentare valore.

Praticamente la resistenza è l’opposto del supporto. In questo caso anche se il prezzo è alto, gli acquirenti possono essere ancora disposti ad acquistare. Il livello di resistenza è il punto in cui si incontrano le due tendenze, ossia dove l’offerta supera la domanda, impedendo al prezzo di aumentare. Si manifesta una nuova resistenza quando si rompe la resistenza, vuol dire che gli acquirenti sono disposti a fare acquisti anche se il prezzo è alto.

You may also like
5 trucchi per fare soldi online
idee e consigli
5 trucchi per fare soldi online
Guadagnare bitcoin
Guide pratiche - idee e consigli
5 cose da sapere per guadagnare con i Bitcoin!