Investire e guadagnare con il Forex Trading: Guida utile!

Forex trading investimento

Cos’è il Forex Trading

Forex, ovvero Foreign Exchange, si tratta del mercato su cui vengono scambiate le valute estere. Il mercato Forex non ha una sede fisica come la Borsa, ed è quindi un mercato OTC, Over The Counter, e per questo gli scambi si effettuano solo per via telematica.

Il Forex è il mercato finanziario più grande del mondo per volume giornaliero di transazioni.

Con il Forex Trading c’è bisogno di essere attivi sul mercato, si deve operare in tempo reale, e questo non sta ad indicare che bisognerà essere operativi 24 ore al giorno, ma che potrai dedicare il tempo che vuoi, perché non ci sono delle vere e proprie regole da seguire, ma l’importante sarà trovare una giusta strategia.

Sarà bene capire che con il Forex si specula e non si investe. Se si è un Trader principiante si possono acquisire capacità informandosi e studiando.

Il Forex è il mercato finanziario più grande nel mondo, che grazie ad internet è diventato un mercato accessibile da tutti, e siccome c’è un grande numero di scambi, il Forex è molto liquido, quindi circolano molti soldi, e di conseguenza gli scambi e gli affari sono facilitati e molto frequenti.

Questo permette agli operatori di fare Trading sul Forex e di comprare e rivendere anche solo dopo pochissimo tempo, e tanti scambi vogliono dire volatilità, ovvero oscillazioni frequenti del prezzo di una valuta rispetto all’altra.

Ciò che permette di operare sul Forex è un intermediario, ovvero il Broker.

Dal momento che si aprirà un’operazione di Forex, il Broker applicherà un prezzo leggermente più alto se si comprerà, o più basso se si venderà, e da queste commissioni il Broker ne trarrà un guadagno. L’unica fonte di guadagno dei Broker è, quindi, lo spread, ovvero la differenza dal prezzo di vendita e quello di acquisto quando si chiude una posizione.

Nel Forex si scambiano valute, che sono ad esempio, il dollaro americano USD, lo yen giapponese JPY. Si opera su una coppia di valute, come ad esempio EUR/USD. Si potrà scegliere se comprare o “andare long”, ovvero guadagnare sul rialzo, o vendere “andare short”, ovvero guadagnare sul ribasso.

Per fare Forex Trading sarà bene scegliere un ottimo Broker, che offra una piattaforma semplice, veloce e completa, e che soprattutto sia un Broker legale e certificato.

Ci sono molti aspetti positivi per scegliere di operare nel Forex, tra cui, ad esempio, l’alta liquidità che previene qualsiasi tentativo di manipolare il mercato, la possibilità di operare in modalità Demo, infatti, molti Broker offrono l’opzione di attivare un Conto Demo gratis, in cui è possibile aprire e chiudere posizioni con soldi non reali, e questo permette, inoltre, di far pratica e di allenarsi senza alcun rischio di perdere soldi veri.

C’è anche l’assenza di commissioni o canoni mensili, non si pagano interessi, tasse o altre spese extra. Poi c’è la possibilità di usufruire della leva finanziaria che permette di aprire grosse posizioni con piccole somme di denaro.

Il mercato Forex permette di effettuare le transazioni da ogni parte del mondo per 24 ore al giorno, e cinque giorni alla settimana.

Per molti il Forex rappresenta una grande opportunità di guadagno, ma bisogna stare attenti perché con la stessa velocità è possibile perderli.

Nel Forex ci sono tante possibilità di guadagnare denaro ma altrettante di perdere soldi. Si raccomanda, dal momento che si decide di operare nel Forex, di investire solo i soldi che ci si può permettere di perdere, sarà bene porsi dei limiti e cercarli di seguirli. In particolare per i Trader principianti è stato pensato, come si è già potuto vedere, il Conto Demo, che da la possibilità di operare con soldi virtuali, così ci si potrà esercitare prima di iniziare con i soldi reali. Non appena ci si sentirà più sicuri si potrà finalmente aprire un conto reale dove poter iniziare a guadagnare online.

I guadagni ed anche le perdite vengono calcolati in base al prezzo di apertura e di chiusura del tuo ordine e a quanti pips si avrà guadagnato o perso.

Una cosa importante è che il Forex è accessibile a tutte le persone maggiorenni.

Forex trading con il Broker Markets.com

Markets.com è un Broker che tratta Forex, CFD, azioni, indici e ETF, ed è regolamentato e autorizzato ad operare in due diverse giurisdizioni, che sono la CySEC e da FSB, quindi, in Europa e in Sud Africa.

Il Broker, dal punto di vista legale, è tenuto a rispettare totalmente tutti i requisiti normativi imposti sia dalla CySEC che dall’FSB, come ad esempio, gli viene richiesto di mantenere dei conti isolati per separare i propri fondi operativi dai fondi della clientela. Queste misure servono per assicurare la salvaguardia dei capitali della clientela di Markets.com.

Per quanto riguarda le proprie piattaforme operative, la principale piattaforma di Markets.com è una piattaforma operativa di sua proprietà disponibile su base internet, e attraverso un’app di operatività mobile ottimizzata per dispositivi Android e IOS.

La piattaforma Markets.com risulta facile da utilizzare.

C’è la possibilità di scegliere tra un’ampia scelta di indicatori tecnici, che gli operatori possono utilizzare per migliorare la loro analisi dei mercati. La piattaforma Markets.com ha caratteristiche uniche che permette agli operatori di consultare vari strumenti simultaneamente mettendoli in grado di tracciare il processo di operatività. Inoltre, l’aggiornamento delle notizie in tempo reale consente agli operatori di rilevare gli sviluppi più significativi che si stanno verificando sui mercati.

Per il deposito di fondi sui conti di Trading, c’è una varietà di metodi che i trader di Markets.com possono utilizzare. I principali metodi sono ad esempio, le principali carte di credito, i trasferimenti bancari.

Per quanto riguarda i prelievi, Markets.com restituirà i fondi con lo stesso metodo utilizzato per i prelievi.

Al link di seguito (https://www.tradingmania.it/forex-trading/) troverete secondo la nostra esperienza una valida guida sul commercio Forex, realizzata da professionisti nel settore.

Forex trading con il Broker eToro

eToro è un broker garantito, facile da utilizzare, ricco di funzioni e disponibile in versione mobile, ed è adatto sia per i Trader principianti e sia per i Trader esperti nel campo del Forex e dei mercati azionari. Ha sviluppato in maniera approfondita l’aspetto social, ed inoltre le funzioni Demo, che sono un valore aggiunto per un sito di Trading Online apprezzato dagli utenti di tutto il mondo.

Ha una schermata operativa di immediata comprensione, e mette a disposizione di tutti gli utenti dei pratici tool per semplificare la compravendita, infatti, da la possibilità di modificare in qualunque momento la leva con cui si opera, cioè il modificatore di investimento, e i livelli di stop loss e take profit. Inoltre questo Broker ha la funzione che ti avvisa, tramite un segnale sonoro, quando le quotazioni avranno raggiunto il prezzo desiderato, basterà impostare il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita di una determinata quotazione.

Per i Trader principianti e per i Trader professionisti ci sono anche corsi di Trading gratuito, e si può scegliere di seguire un corso online per conoscere le basi del Forex, guardare dei video dimostrativi per comprendere il funzionamento di eToro, e molto altro ancora.

La registrazione è gratuita, ma per iniziare a fare Trading è necessario un deposito minimo. I versamenti possono essere effettuati in qualsiasi momento, utilizzando Paypal, tramite un bonifico bancario, oppure con una carta di credito Visa o Mastercard. Lo stesso vale per i prelievi, previo il pagamento di una piccola commissione.

E’ possibile operare con tutte le valute estere e, su quelle principali, vengono applicate delle commissioni relativamente basse, e si può anche investire sulle più importanti commodities e sugli indici.

Per smartphone Android e iPhone e iPad, esiste l’applicazione ufficiale di eToro, che consente le stesse funzioni delle piattaforme presenti sul web, ed è scaricabile gratuitamente.

L’importanza di un Conto Demo

Il Conto Demo è un modo per i Trader principianti di completare il proprio percorso formativo, e di proteggerli dal rischio di perdita del capitale, molto rischiosa soprattutto nella prima fase.

Per svolgere un’attività di investimento speculativo è importante studiare, intraprendere un percorso formativo che consente al singolo di investire con consapevolezza, con cognizione di cause e partendo da basi che sono solide e razionali.

Passare dalla teoria alla pratica, non è proprio così semplice come sembra. Nelle prime fasi il rischio di perdere il proprio capitale è logicamente molto alto, dovuto principalmente all’inesperienza, e proprio per questo i Broker, sono andati incontro, in particolare ai Trader principianti, mettendo a disposizione il Conto Demo, che da la possibilità di fare pratica senza esporre il proprio capitale.

Si tratta di un account come tutti gli altri, ma si opera con soldi virtuali. Il mercato è reale, gli indicatori anche, come anche le dinamiche. Molto spesso i Broker danno la possibilità di accedere al Conto Demo dopo aver effettuato il primo deposito, ma alcuni Broker, però, offrono Conti Demo senza vincoli.

L’unico inconveniente nell’utilizzare il Conto Demo, potrà essere il fatto che, essendo un ambiente protetto non vi è alcun rischio di perdere il proprio capitale, di conseguenza il Trader però non ha l’occasione si sviluppare la resistenza allo stress, e di gestire l’emotività. Lo stress, la pressione psicologica, il carico emotivo sono tutti elementi tipici del Trading con cui l’investitore avrà a che fare ogni volta che andrà ad operare.

Il Conto Demo serve a permettere al Trader che ne fa uso, di guardarsi attorno cominciando a studiare i mercati un po’ più da vicino, ma anche e soprattutto a permettergli di fare qualche prima prova di investimento, e magari anche di provare qualche strategia che ritiene possa essergli utile per il futuro.

L’utilizzo dell’analisi tecnica

L’analisi tecnica è un metodo di valutazione di un asset attraverso l’analisi dei dati generati dall’attività del mercato, come l’andamento storico dei prezzi e il volume di scambio.

L’analisi tecnica si concentra sullo studio dell’andamento dei prezzi.

Gli strumenti che utilizza sono, ad esempio:

  • gli oscillatori: sono particolari tipi di indicatori che possono aiutare a individuare punti di eccesso di rialzo, di ribasso, e di indebolimento del trend dominante;
  • i grafici: aiutano ad interpretare l’andamento dei prezzi;
  • gli indicatori: sono costruzioni matematiche che utilizzano ed elaborano soprattutto dati sui prezzi e sui volumi.

Tutti questi strumenti sono utilizzati per riuscire a prevedere l’andamento futuro delle quotazioni dei titoli in modo da poter investire con profitto.

L’analisi tecnica serve, ad esempio, per effettuare una corretta analisi di una coppia di valute sul mercato del Forex, ma anche per investire su un titolo azionario, bisogna essere, quindi, in grado di comprendere e anticipare i movimenti del prezzo sul mercato.

L’analisi tecnica studia principalmente la domanda e l’offerta presenti nel mercato, nel tentativo di determinare in quale direzione, o trend, si muoverà il prezzo.

Un Trader che ha la conoscenza delle basi dell’analisi tecnica potrà fare di lui un Trader di successo.
Molti Trader si avvicinano per differenti motivi all’analisi tecnica, ad esempio, alcuni utilizzano gli indicatori e gli oscillatori, altri i pattern.

All’analisi tecnica interessa sapere l’andamento passato del prezzo e le informazioni che si possono ricavare per anticipare i movimenti futuri.
L’analisi tecnica ha come base il principio secondo cui, in ogni momento, il prezzo di un cambio Forex o di un’azione riflette tutto ciò che influenza, o potrebbe influenzare in futuro, il valore dell’asset, anche i fattori fondamentali.

Secondo l’analisi tecnica, i movimenti di prezzo seguono un trend, e questo sta a significare che, dopo la conferma di un trend, il movimento futuro del prezzo ha più probabilità di verificarsi verso la stessa direzione del trend, altrimenti sarebbe contrario. La maggior parte delle strategie di analisi tecnica si basano su questo principio.

Per l’analisi tecnica la storia tende a ripetersi, principalmente in termini di prezzo. La natura ripetitiva dei movimenti di prezzo sono attribuiti alla psicologia del mercato.

Uno dei concetti base dell’analisi tecnica è il trend, la direzione verso la quale è diretto il prezzo, e la direzione del trend potrà essere rialzista, ribassista, e laterale.

Come indicato dal nome stesso, quando i minimi e i massimi sono sempre più alti, si è di fronte ad un trend rialzista. Se invece i minimi e i massimi sono sempre più bassi si è di fronte ad un trend ribassista.

Quando, invece, ci si trovano di fronte dei piccoli movimenti al rialzo e al ribasso tra i minimi e i massimi, viene definito movimento laterale.
L’analisi tecnica è composta dai supporti e dalle resistenze, che sono importanti per le dinamiche psicologiche del mercato del rapporto tra domanda e offerta. I livelli di supporto e resistenza sono quei livelli ai quali i Trader sono spinti a comprare in caso di supporto, o di vendere in caso di resistenza.

Poi ci sono le medie mobili, insieme alle trendline, vengono utilizzate per individuare aree di supporto e resistenza.

Poi ci sono le bande di Bollinger, dove quando il prezzo raggiunge la parte più alta delle bande di Bollinger viene considerato relativamente alto, e quando tocca la parte più bassa delle bande di Bollinger il prezzo viene considerato molto basso.

Esse calcolano la media mobile e poi proiettano due diverse deviazioni standard al di sopra e al di sotto della stessa media mobile. Questa banda comprende circa il 95% della distribuzione della quotazione durante un determinato periodo di tempo, che è definito dalla media mobile.

You may also like
E-commerce mobili online
idee e consigli
Vendere mobili online con e-commerce, Successo garantito!
Torta decorata Cake design
idee e consigli
Il Cake Design approda online, una nuova forma di business?