5 trucchi per fare soldi online

5 trucchi per fare soldi online

Guadagnare online: i 5 trucchi per iniziare a fare soldi

Solitamente la prima impressione che si ha quando si sente parlare di modi per fare soldi online, è che ce non ci sia un modo più semplice che il web, ma non è così, almeno non sempre. Si pensa che si tratti solo di piacevoli attività, sarà così ma non per questo si deve escludere impegno e duro lavoro.

Particolarmente all’inizio di ogni attività ci si trova spaventati e disorientati, ma non ci si dovrà scoraggiare ai primi fallimenti, perché per ottenere dei floridi guadagni ci vorrà del tempo, delle buone strategie, dei buoni investimenti, in maniera tale che vi permettano di farvi conoscere nel web, e che soprattutto vi permettano di acquistare la fiducia dei potenziali clienti. Le persone che si rivolgono al web per ogni tipo di esigenza, dalla semplice consultazione fino ad arrivare all’acquisto di un prodotto e/o servizio, hanno delle aspettative molto alte.

Ma quali sono i modi migliori per fare soldi online? Per questa domanda non c’è un’unica risposta, perché nel web ci sono davvero tante opportunità che si possono sfruttare, e questo dipende anche dalle capacità, dalle qualifiche che possiede ogni persona, che in base alle proprie caratteristiche cerca di cogliere occasioni che facciano al proprio caso.

Alla base per la realizzazione di ogni progetto e lavoro, c’è il molto tempo che bisogna dedicarci e la molta pazienza nell’aspettare di ottenere degli ottimi guadagni, perché la fretta e l’avidità, il guadagnare online tutto e subito, non porteranno a nulla. Serve tempo per crearsi una figura credibile, che attiri l’attenzione degli utenti che circolano nel web, e se si sta offrendo un lavoro si dovrà essere in grado di catturare l’attenzione dei potenziali clienti, come possono essere anche le aziende.

Sarà bene pensare di ottenere dei risultati a lungo termine per la vostra attività, questo vi potrà portare ad ottenere costantemente dei guadagni. All’inizio ai molti risulterà sicuramente sconfortante, ma mano a mano che si cominceranno a vedere i primi guadagni, si sarà appagati vedendo i propri sacrifici ripagati.

Per fare determinati lavori sarà importante individuare e puntare la propria nicchia, perché in questo modo si avranno più possibilità di catturare la loro attenzione.

Ora andiamo a vedere 5 trucchi per fare soldi online come, ad esempio:

  • Essere pagati per effettuare delle ricerche nel web;
  • Rivedere siti web e applicazioni;
  • Fare consegne con la propria bicicletta o motorino;
  • MTurk, Amazon Mechanical Turk;
  • Iscriversi a Fiverr.

5 trucchi per fare soldi online

Essere pagati per effettuare delle ricerche nel web

Chi di noi non si trova spesso a fare delle ricerche nel web, allora perché non approfittare di qualcosa che solitamente si fa, ma in questo caso ricevendo una retribuzione.

Questo è uno dei metodi più facili per fare soldi online, davvero senza alcuno sforzo.

C’è il sito Qmee.com, utilizzato in particolar modo da molti studenti inglesi che paga per effettuare le ricerca in Google, Bing e Yahoo. Per fare ciò ci sarà bisogno di registrarsi, di installare un plugin, e continuare normalmente a fare le ricerche sul sito che hai sempre utilizzato, con la differenza che quando si andranno a fare, oltre alle diverse voci che appariranno del motore di ricerca, appariranno anche i risultati di Qmee.com, che se cliccati si verrà immediatamente pagati.

Su ogni link ci sarà anche scritto il prezzo che Qmee.com vi erogherà, e che potrà essere del valore di qualche centesimo fino ad arrivare ad 1,00 euro. Logicamente i link che vi darà Qmee.com saranno relativi alle vostre ricerche.

Chiaramente non si potrà pretendere di ottenere dei grandissimi guadagni in poco tempo, ma è un modo comunque semplice e remunerativo, che non vi chiede di fare cose particolari, ma vi permette di sfruttare il vostro tempo che impiegate online. Inoltre c’è la possibilità di donare i soldi che si ricevono in beneficenza.

Rivedere siti web e applicazioni

L’User Test, che tradotto in italiano sta per Test di Usabilità, è un metodo di valutazione di prodotti e servizi digitali basato sull’implicazione degli utenti, che attraverso l’utilizzo reale del prodotto dovranno indicare i difetti. Gli utenti, quindi, durante un test dovranno provare un prodotto attraverso vari step.

Gli User Test possono essere svolti in qualsiasi fase dello sviluppo del prodotto,

ossia, sia su prodotti già esistenti e funzionanti, o sia su prodotti ancora in fase di progettazione.

L’obiettivo del test è quello di individuare in anticipo i problemi nell’utilizzo dello strumento, per fare in maniera di non affrontare ulteriore spese che si potrebbero presentare dopo la pubblicazione.

Alla fine di ogni test che l’utente avrà effettuato, c’è un valutatore che riassume in un rapporto le criticità emerse, accompagnate dai commenti dell’utente. C’è la piattaforma UserTesting.com che paga ogni giorno le persone per rivedere tutti i tipi di siti web. Ogni revisione potrà durare circa venti minuti e si riceveranno dei pagamenti tramite Paypal. Basterà semplicemente iscriversi al sito, completare un test, dopodiché si riceveranno per e-mail i siti web da revisionare.

Fare consegne con la propria bicicletta o motorino

Molti studenti inglesi hanno scelto di lavorare con Deliveroo.

Consiste nel fare soldi facendo consegne con una bicicletta,

o in motorino. Basta scaricare l’applicazione. Ci sarà la piena flessibilità nell’orario di lavoro, perché si può scegliere in maniera autonoma quando lavorare.

Tramite l’applicazione Deliveroo rider rende più agevole programmare il proprio lavoro in anticipo. Il pagamento sarà erogato in base a quante ore si andranno ad effettuare, e per ogni consegna si riceverà o un rimborso in carburante o un bonus. Per quanto riguarda le mance, non si dovrà versare nessuna percentuale.

Per lavorare, quindi, con Deliveroo, bisognerà possedere una bicicletta o un motorino, e un telefono mobile per scaricare l’applicazione.

MTurk, Amazon Mechanical Turk

Amazon offre anche l’opportunità ai propri utenti di poter ottenere dei modesti guadagni, utilizzando Amazon Mechanical Turk. Si tratta in specifico di un servizio internet di Crowdsourcing Marketplace del sito di e-commerce, che eroga pagamenti agli utenti per eseguire dei piccoli lavori come, ad esempio, identificare gli artisti in un cd musicale.

Amazon Mechanical Turk è stato pensato da Amazon per risolvere dei problemi che non possono essere effettuati da un computer, ma solamente da essere umani.

Questi task sono definiti HITs, che sta per Human Intelligence Task, e nella piattaforma ne sono presenti diverse come, ad esempio, qual è la miglior foto tra quelle presenti più indicata per rappresentare un prodotto, ed in questo caso un computer non ha la capacità di scegliere in base alla bellezza. Per fare ciò ci sarà bisogno di iscriversi alle community che sono chiamate Workers.

Le richieste vengono effettuate da parte dei Requester, che offrono una ricompensa anche di pochi centesimi per servizi più semplici e che, quindi, necessitano di poco tempo e, invece, di alcuni dollari per servizi più difficili e che richiedono più tempo. I lavori, quindi, sono offerti da committenti diversi, che devono approvare o meno il lavoro svolto. Alcuni lavori richiedono una qualificazione, ma ce ne sono comunque molti che si possono svolgere fin da subito.

Iscriversi a Fiverr

Fiverr è un sito internet in lingua inglese, dove all’interno del quale è possibile sia acquistare e sia vendere il proprio lavoro e/o i propri servizi, comunemente conosciuti come Gigs, che sta ad indicare un lavoretto.

Il sistema funziona che una volta che si ci iscrive e si avrà l’opportunità di lavorare, si potranno ricevere o perdere dei soldi, in base alle recensioni positive o negative degli utenti, che saranno pubblicati sulla piattaforma.

Per iniziare bisogna prima di tutto creare un account, dopodiché sarà necessario decidere se si vorrà vendere o acquistare. Se si vorranno acquistare dei Gigs, non si dovrà fare altro che scegliere quelli che più si avrà necessità. Tra le tipologie di lavori ci sono:

  • Scrittura e traduzioni;
  • Musica e audio;
  • Grafica e design;
  • Programmazione & tech;
  • e molto altro ancora.

Per coloro che acquistano è ottimo perché permette di cercare in maniera veloce ed economica i Gigs.

Se, invece, si vorranno vendere dei Gigs sarà necessario sapere prima di tutto che cosa offrire, logicamente si dovrà trattare di lavori in cui si è capaci, dove si avrà accumulato più esperienza.

E’ una piattaforma molto attiva, in cui è presente una comunità molto operativa.

In più è possibile ottenere dei guadagni facendo quello che più si ama fare.
Per quanto riguarda, invece, gli aspetti negativi, c’è il fatto che è richiesta una abbastanza elevata percentuale sulle commissioni su ogni Gig venduto, e che si aggira intorno al 20%. C’è, inoltre, la complessità di essere visibili, perché soprattutto si baserà sull’attività del venditore e della sua abilità nel presentarsi, nel raccogliere ordini e recensioni positive, ed in questo modo, quindi, di conseguenza si sarà più facilmente raggiungibili.

Si raccomanda prima di acquistare Gig di verificare i tempi di consegna, perché si dovranno necessariamente trovare quelli che più si adeguino alle proprie esigenze. E’ bene anche contattare il venditore se si avranno dei dubbi o per qualunque altra cosa che si vorrà chiarire. Si consiglia anche di non accontentarsi del primo venditore che si trova, a meno che non abbia delle ottime recensioni, che possano garantire la qualità del loro lavoro.

E’ importante lasciare sempre il proprio giudizio, la propria recensione, dopo che si è usufruito del Gig. Fiverr è un ottimo Marketplace dove tutti hanno la possibilità di fare dei buoni affari, sia per chi vende e sia per chi acquista, qui ci si possono iscrivere sia la gente comune che i liberi professionisti.

https://www.millionaireweb.it/

You may also like
Guadagnare bitcoin
Guide pratiche - idee e consigli
5 cose da sapere per guadagnare con i Bitcoin!
idee e consigli
Come investire e guadagnare con i droni